Fairplay

Un cuore grande così

Temperatura dell’acqua: 13 gradi. Temperatura dell’aria: 6 gradi Celsius con pioggia battente. In occasione della Coppa Europa di triathlon disputatasi nel 2008 a Ponte vedra, in Spagna, le condizioni meteorologiche erano pessime. Quando, al termine del percorso a nuoto (1500 m), le prime atlete uscirono dall’acqua quasi non riuscivano a reggersi sui piedi ghiacciati. Le ragazze percorsero i 40 km in bicicletta sotto una pioggia torrenziale. Quando l’elvetica Melanie Annaheim arrivò nell’area di cambio, con circa due minuti di ritardo dal plotone di testa cui faceva parte anche la leader della Coppa Europa Vanessa Fer nandes, trovò l’atleta portoghese seduta per terra che tentava invano di slacciarsi il casco con le dita intirizzite dal freddo. Melanie s’infilò a fatica le scarpe da corsa, raggiunse la rivale e le slacciò il casco. Le due atlete ini - ziarono insieme il tracciato della corsa e, nono stante il ritardo, l’atleta rossocrociata riuscì a recuperare il tempo perso e a giungere seconda al traguardo!

 

Maggiori informazioni sull’argomento:

Mai un cartellino giallo Un rigore controvoglia

Ricerca

Temi (0 di 0)

Nessun risultato

Shop (0 di 0)

Nessun risultato

Download (0 di 0)

Nessun risultato

Login

Registrati ora e approfittane

  • Ricevi gratuitamente una t-shirt «cool and clean».

  • Raggruppa i tuoi preferiti.

  • Commenta i singoli contributi, aiutandoci così a migliorare la qualità.

  • Rimani sempre aggiornato con la nostra newsletter.

  • Approfitta del supporto da parte del consulente cantonale.

Registrati

Modifica password

Inserisci una nuova password

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Reimposta la password

Inserisci una nuova password

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Reimposta la password

Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Indirizzo e-mail non valido.