Fairplay

Gioco «Leadership e fairplay»

Tempo

10 minuti

 

Materiali

Un nastro per ogni giocatore (eventualmente corda), cappellini (per delimitare il campo da gioco e la «roccaforte»)

 

Svolgimento

Creare un campo da gioco di circa 20 x 20 metri e formare da 3 a 5 gruppi. A tutti i giocatori viene distribuito un nastro da mettere in una tasca posteriore dei pantaloni in modo tale da lasciarne scoperti 30 cm. Vince il gruppo che riesce a sottrarre il maggior numero di nastri agli avversari. Ogni gruppo dispone di una «roccaforte» di 3 x 3 metri (delimitata con dei cappellini), dove chi è inseguito può rifugiarsi e dove gli avversari non possono penetrare per sottrarre il nastro. Chi perde il proprio nastro va nella roccaforte e aspetta che un compagno gli porti un nastro di un avversario. Solo allora potrà ricominciare a giocare. Dopo cinque minuti di gioco si contano i nastri in possesso di ogni gruppo. Il gruppo che si ritrova senza nastri viene eliminato. Prima di iniziare a giocare, ad uno dei gruppi viene chiesto in segreto di lasciar penzolare dalle tasche solo 10 cm di nastro, cosicché per gli avversari sarà più difficile afferrarlo. Questo gruppo vincerà oppure verrà imitato dagli altri.

 

Promozione della competenza di vita: Gestione dell’emotività 

Passagio 1 – Osservazione (Percezione)

  • La squadra vincitrice ha vinto in modo legittimo?
  • Quale squadra era in vantaggio? Perché?
  • Una squadra ha eventualmente accorciato il nastro? Perché anche gli altri non hanno fatto così?
  • La squadra svantaggiata ha protestato?

 

Passagio 2 – Valutazione (Discussione)

  • Cos'è un incontro leale?
  • Che effetto ha sui partecipanti un incontro sleale?
  • Come si sono sentiti i giocatori con il nastro accorciato? E gli altri?
  • Come si potrebbero creare condizioni eque per tutti?
  • Come potete enfatizzare le regole presenti?

 

Passagio 3 – Riflessione (Opzioni alternative)

  • Come potete gestire le infrazioni delle regole degli avversari?
  • Poniamo che la vostra squadra si sia arrabbiata terribilmente per una sconfitta. Come potreste gestire a livello personale e di squadra le sensazioni di frustrazione e rabbia?

 

Passagio 4 – Accompagnamento (Applicazione)

  • In veste di responsabili, osservate se i ragazzi hanno cambiato il loro comportamento nella vita quotidiana in seguito al colloquio. In caso negativo, parlatene ancora quando se ne presenta l'occasione.

 

Passagio 5 – Ricominciare dal Passaggio 1

 

Competenze per la vita che sono incentivate con questa forma di gioco:

Ein Klassiker, immer wieder lustig!

Andrea

Ricerca

Temi (0 di 0)

Nessun risultato

Shop (0 di 0)

Nessun risultato

Download (0 di 0)

Nessun risultato

Login

Registrati ora e approfittane

  • Ricevi gratuitamente una t-shirt «cool and clean».

  • Raggruppa i tuoi preferiti.

  • Commenta i singoli contributi, aiutandoci così a migliorare la qualità.

  • Rimani sempre aggiornato con la nostra newsletter.

  • Approfitta del supporto da parte del consulente cantonale.

Registrati

Modifica password

Inserisci una nuova password

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Reimposta la password

Inserisci una nuova password

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Reimposta la password

Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Indirizzo e-mail non valido.